panning

il termine panning indica una tecnica fotografica che consiste nel seguire il movimento del soggetto con la fotocamera.

panning

l’effetto prodotto può essere visto come il contrario del mosso: mentre nel mosso avremo lo sfondo fermo e un soggetto in movimento, nel panning avremo il soggetto fermo e lo sfondo mosso. entrambe le tecniche vogliono rappresentare il movimento e il panning, in particolare, ci permette di rimanere focalizzati sul soggetto in movimento.

il panning nasce dalla difficoltà, anche con i tempi di otturazione più veloci, di fermare un soggetto in movimento lungo una traiettoria perpendicolare all’asse ottico. infatti, solo seguendo il movimento del soggetto lo si potrà avere completamente nitido. applicando la tecnica e avendo alcune accortezze si potrà scattare un’istantanea del soggetto in movimento anche con tempi di otturazione relativamente lenti e accentuare dunque l’effetto di movimento.

la tecnica è semplice, ma richiede parecchio esercizio (che potremo fare tranquillamente sul ciglio di una strada trafficata). si tratta di iniziare a seguire il soggetto in movimento prima del punto esatto in cui vorremmo scattare la fotografia e continuare a seguirlo anche dopo l’otturazione eseguendo un movimento fluido e quanto più solidale al movimento del soggetto stesso. per ottenere risultati migliori si tende a utilizzare lo scatto continuo per permettere di scattare una serie di fotografie tra cui poter scegliere la migliore, che corrisponderà allo scatto con il movimento più solidale al movimento del soggetto.

durante il passaggio dovremo assicurarci che non ci siano ostacoli fra noi e il nostro soggetto e dovremo ragionare sullo sfondo che verrà sì mosso, ma che non deve distrarre troppo l’attenzione, per questo è di norma preferibile uno sfondo abbastanza uniforme e monocromo. per quanto riguarda la messa a fuoco, se disponiamo di un buon autofocus possiamo affidarci scegliendo il giusto punto di messa a fuoco e premendo a metà il pulsante di scatto durante il movimento, se invece così non fosse possiamo utilizzare il fuoco manuale impostandolo sul punto dove andremo a scattare.

infine, le ottiche con cui è più facile ottenere l’effetto sono i teleobiettivi, in quanto allontanandoci dal soggetto in movimento la sua velocità percepita diminuisce.

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: